“Into the Jungle”, la Grande Mela e il mitico Studio 54

La magia dello Studio 54, tempio dell’underground newyorchese, dove ogni sera partiva «la festa più grande del mondo». A cavallo tra la fine degli anni Settanta e l’inizio degli Ottanta, per quasi un decennio, quel luogo situato nel cuore della Grande Mela divenne il fulcro di mode, tendenze, stravaganze ma soprattutto della buona musica.

La stessa di una band nostrana che, già dal nome, intende richiamare quelle mitiche atmosfere.

Loro sono, ovviamente, gli Studio 54, arrivano da Pescara e saranno i protagonisti musicali di Into the Jungle, il super party di Carnevale targato Mad Events, in rampa di lancio il prossimo 25 febbraio all’Hotel Casale di Colli del Tronto (AP).

«La band nasce nel 2002 dall’incontro di cinque musicisti poliedrici provenienti da estrazioni musicali diverse, dal blues fino al funk passando per il rock» spiega Paco Di Bonaventura, frontman e voce storica del gruppo.

«Negli anni gli Studio 54 hanno subito diversi cambiamenti sia negli interpreti che nel set live: siamo partiti con la voglia di riproporre e personalizzare in chiave moderna brani funk dei Settanta, ma col tempo abbiamo introdotto brani vecchi e nuovi del panorama italiano e internazionale, sempre però con uno stile unico e inconfondibile».

Per la serata di Carnevale, dunque, è lecito attendersi una scaletta piena di energia, dove troveranno spazio pezzi di Aretha Franklin, Gibson Brothers, KC and the Sunhine Band ma anche Alessandro Mannarino, Renato Zero, Raffaella Carrà e brani come “Cuba”, “Mi vendo”, “Azzurro”, “Maracaibo”, “Me so’ mbriacato” e molti altri.

«Tutte le serate sono contraddistinte da solo divertimento» assicurano coloro i quali completano la line-up degli Studio 54, vale a dire Tony Gianni (basso), Gian Maria Melchiorre Ricci (chitarre), Andrea Ferri (tastiere) e Marco “la ferita” De Leonibus (batteria).

Appuntamento dunque immancabile quello di “Into the Jungle”, serata a tema che presto presenterà altre interessanti sorprese.

I prezzi:

– Cena 55 euro (inizio ore 20,30)
– Dopocena 15 euro (dalle 00,30)
– Cena più pernotto 105 euro
– Dopocena più pernotto 65 euro

I rivenditori autorizzati dei biglietti sono Renato Shoes ad Ascoli Piceno in via dei Notai 21 ed a San Benedetto del Tronto in via San Martino 19, e Isola del Palloncino a Castel di Lama in via Salaria Inferiore 168.

Prevendite disponibili anche online sul circuito CiaoTickets che fa capo al sito www.ciaotickets.com.

Per informazioni e prenotazioni si possono contattare i numeri 388.1085220 – 393.1538663 – 328.8775140.