Due chiacchiere con…

In avvicinamento all’Holi Summer Festival, incontriamo il direttore artistico della Mad Events, Valerio Cappelli attore e regista ascolano, che nonostante la giovane età vanta un palmares di tutto rispetto. Sono molteplici i riconoscimenti ottenuti in campo teatrale e cinematografico, fra i quali spicca il successo all’ INTERNATIONAL TOUR FILM FESTIVAL del 2015. La pellicola scritta e diretta da Cappelli, è stata premiata come miglior short film dal noto regista Giorgio Capitani, e aprirà la rassegna 2016.

Come nasce, e si evolve la collaborazione con la Mad Events?
In diverse occasioni in passato c’erano stati contatti per una collaborazione, vista l’amicizia decennale che mi lega ai componenti della società, ma impegni lavorativi mi tenevano lontano dalla mia città costantemente, forse per la mia cronica mancanza di organizzazione (ride…ndr), oggi riesco a conciliare molto meglio i diversi impegni fra Ascoli e Roma. Fatto sta che che in un caldo pomeriggio primaverile di un’anno fa presi seriamente la proposta dei 4 soci della Mad Events, che faceva trasparire la voglia di modernizzare e innovare l’aspetto creativo ed artistico degli eventi offerti. Questa offerta mi ha eccitato fin dal primo istante grazie all’entusiasmo e alla volontà di sperimentare qualcosa di innovativo, andando incontro alle esigenze della città, proponendo eventi che rendessero orgogliosa in primis la cittadinanza nel pieno rispetto della sua storia. Tanto che il primo evento a cui ho partecipato è stato il Color Festival, nei panni di regista dello spot promozionale e presentatore dell’evento stesso.

Come ti trovi nei panni di Direttore Artistico?

E’ stata una sfida che ho avuto paura di perdere, in quanto per me rappresentava la prima esperienza di questo genere, ma la fiducia intorno a me della società, dei collaboratori più stretti e di tutto lo staff in genere mi ha infuso la giusta dose di coraggio, o incoscienza…? (ride di nuovo…ndr), permettendomi di effettuare scelte, a volte azzardate, in cui ho sempre creduto fortemente basandomi sulle esigenze artistiche ed il rispetto che nutro nei confronti dell’arte. Per questo sento di dover ringraziare profondamente Andrea, Nicky, Simone e Fabrizio.

Parliamo adesso del prossimo evento in calendario, l’ Holi Summer Festival. Cosa ci aspetta il 2 Giugno?

Abbiamo apportato una serie di migliorie ad un’evento che già l’anno passato aveva riscosso un’ ottimo successo. La prima novità è la collaborazione con la Holievents, società che organizza Holi Festival su tutto il territorio nazionale. Per venire incontro alle famiglie, che vorranno trascorrere con noi una giornata all’insegna del divertimento abbiamo suddiviso il Festival in due blocchi: i cancelli apriranno alle 10, ed alle 10:30 inizieranno i primi spettacoli. grazie a diverse collaborazioni, di cui siamo orgogliosi, abbiamo strutturato uno spettacolo che andrà incontro alle esigenze di tutti. Il primo ringraziamento va all’ AVIS, che porterà spettacoli per grandi e piccini, fra i quali spicca la fantastica esibizione di trials con il gruppo “Un mare di…” composto da MARCO NARDINOCCHI , RENATAS SALICHOVAS , DIEGO CRESCENZI. Poi avremo il piacere di avere con con noi l’Associazione NUMERI 11, compagnia composta da attori professionisti diplomati nelle maggiori accademie italiane, che dopo il successo della rassegna “Teatro in PDF” messa in scena a Grottammare, proporranno lo spettacolo “Rebecca”, divertente rappresentazione interattiva per bambini. Infine avremo “L’Isola del Palloncino” che stupirà i presenti con il loro spettacolo “Mille Bolle Show”. Durante tutta la giornata poi, saranno attivi laboratori teatrali e ludici per tutta la famiglia.

Alle 14:00 inizieranno le esibizioni delle band, che saranno intervallate da gag e momenti divertenti studiati da me e dalla mia collega Valentina Illuminati, che mi afiancherà sul palcoscenico.

Alle 18:00 inizieranno i dj set, che proseguiranno fino al termine dell’evento; si alterneranno sul palco Dj Mirketto, Lory Veet che è stato recentemente premiato ai Dance Music Awards, Dj Radio Pinki e Alessio Dandi.

Tutto questo sarà intervallato dai lanci delle polveri colorate, che avverranno ogni ora anticipati da un countdown. Anche qui avremo una piccola novità che però non voglio svelare…diciamo solo che sarà una battaglia.

Come sei riuscito a racchiudere tante attività in un’unica location?

Abbiamo studiato lo spazio dei Giardini Colucci in modo che ognuno possa avere la possibilità di godersi lo spettacolo come meglio crede. Abbiamo l’area dedicata alle famiglie, l’area relax, una fornitissima zona food&beverage, un, ampia zona dove ballare ed ascoltare musica dal vivo. Abbiamo anche allestito un’area docce per lavarsi dai colori, che ci tengo a precisare sono naturali al 100% e non hanno nessuna controindicazione.

Per concludere, dicci perché non dovremmo perderci l’ Holi Summer Festival?

Consiglio a tutti di non perdersi l’ Holi Summer Festival, perché sarà uno spettacolo fresco, giovane, dinamico. Una giornata ricca di divertimento, che sono certo tutti apprezzeranno, nel rispetto di quella che è la tradizione indiana che ha dato origine a questa festa: divertirsi in maniera sana, condividendo con gli altri un momento di felicità grazie ai colori e alla buona musica.